Come impedire ai tuoi figli di usare il tuo divorzio a loro vantaggio

Divorziando avrà un grande impatto sulla vita dei tuoi figli e della tua famiglia. È importante che tu e il tuo ex facciate un grande sforzo per mantenere una relazione cordiale. È più probabile che tuo figlio provi a sfruttare il tuo divorzio a suo vantaggio se osserva che i suoi genitori sono scortesi l'uno con l'altro. Per evitare questo scenario, dare il buon esempio e creare un ambiente positivo e cooperativo. Se i tuoi figli capiscono che tu e il tuo ex non siete in competizione tra loro, è meno probabile che tenti di sfruttare la situazione.

Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio

Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio
Prova a vedere le cose dal punto di vista di tuo figlio. Se stai divorziando, attraverserai un periodo difficile ed emotivo. È importante, tuttavia, prestare attenzione a come i tuoi figli stanno vivendo il divorzio. I tuoi figli avranno la loro prospettiva su ciò che sta accadendo ed è utile se puoi provare a vedere le cose dalla loro prospettiva.
  • I bambini, in particolare i bambini piccoli, avranno difficoltà a comprendere la situazione e le complicate ragioni alla base del divorzio.
  • I bambini cercheranno di trovare una spiegazione e questo spesso porta a incolpare se stessi.
  • Cerca di capire quanto sia strana la situazione per i tuoi figli e proteggili sempre dall'animosità che provi nei confronti del tuo ex.
Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio
Apprezza il modo in cui adolescenti e adolescenti possono vedere il tuo divorzio. Per i bambini più grandi, l'esperienza dei genitori che divorziano può essere molto diversa. Adolescenti e adolescenti avranno una migliore comprensione delle complessità emotive della situazione e potrebbero situarsi in questo grande cambiamento nel contesto dei propri cambiamenti man mano che crescono.
  • Gli adolescenti hanno maggiori probabilità di considerare i genitori responsabili del divorzio rispetto ai bambini più piccoli.
  • Potrebbero richiedere una spiegazione più approfondita di ciò che è andato storto e potrebbero cercare di attribuire la colpa a una parte rispetto all'altra.
  • Dovresti capire che la rabbia è una reazione naturale al divorzio di un genitore di qualcuno, ma la causa di questa rabbia è il dolore per la scomparsa percepita della famiglia.
  • Gli adolescenti possono anche interpretare il tuo divorzio come un indicatore del fatto che avranno difficoltà a costruire relazioni durature nelle loro vite.
Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio
Sii un buon ascoltatore. Per aiutarti ad avere una visione più chiara di come i tuoi figli stanno vivendo il divorzio, è importante incoraggiarli a spiegarti i loro sentimenti. Se tuo figlio sta lottando per spiegare i suoi sentimenti, aiutalo facendo domande e legittimando le sue emozioni. Potresti dire qualcosa del tipo "So che sei triste. Puoi dirmi cosa ti rende triste? ”
  • Fagli sapere che i suoi sentimenti sono validi dicendo "So che è solo senza papà qui".
  • Presta attenzione a ciò che dice e chiedigli cosa lo aiuterà a sentirsi meglio.
  • Questa può essere un'esperienza molto difficile, ma più ne puoi parlare, meglio ti capirai. [1] X fonte di ricerca
Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio
Riconosci quanto i tuoi figli imparano da te. Per evitare qualsiasi comportamento o reazione dei tuoi figli in cui cercano di trarre vantaggio dal tuo divorzio o giocare un genitore contro l'altro, è fondamentale riconoscere quanto impatto ha il tuo comportamento sulle loro risposte. I bambini imparano guardando e interagendo con i loro genitori e gli altri intorno a loro, e in particolare i bambini piccoli troveranno difficile separarsi dai loro genitori.
  • Se inizi a incolpare il tuo ex per il divorzio o lo critichi di fronte ai tuoi figli, potrebbero iniziare a farlo anche loro.
  • Non combattere o discutere con il tuo ex di fronte ai tuoi figli. Questo può essere molto angosciante per loro e favorirà un'atmosfera negativa. [2] X fonte di ricerca
  • Parlare con un consulente per il divorzio o un mediatore è un modo per esprimere le tue lamentele senza coinvolgere i bambini. [3] X fonte di ricerca
Aiutare tuo figlio ad affrontare il divorzio
Dai l'esempio a tuo figlio. Può aiutarti a pensare alle tue azioni come un esempio positivo per i tuoi figli. Se mostri pazienza e flessibilità, oltre ad essere educato e amichevole, i tuoi figli vedranno te e il tuo ex rispettarsi l'un l'altro. Avere chiari esempi di buon comportamento può influenzare il modo in cui i tuoi figli rispondono alla situazione. Sei gli adulti, quindi spetta a te creare un'atmosfera positiva e collaborativa.
  • Se puoi chiarire che tu e il tuo ex non state competendo con i bambini, contribuirete a creare un ambiente più cooperativo e meno conflittuale.
  • Se tuo figlio vede te e il tuo ex sfidarsi e competere per il suo affetto, è più probabile che adotti questi comportamenti e approfitti della situazione.

Creare un ambiente positivo ed esempio

Creare un ambiente positivo ed esempio
Mantieni la comunicazione con il tuo ex. È molto importante che tu possa mantenere un rapporto civile e cordiale con il tuo ex. Se non parli mai, sarà più facile per tuo figlio approfittare della situazione e giocarti l'uno contro l'altro. Può essere difficile, soprattutto immediatamente dopo un divorzio aspro, ma devi mettere al primo posto i tuoi figli. Può essere più semplice mantenere le cose professionali, con linee di comunicazione aperte, ma chiari limiti alle interazioni.
  • Essere educati l'uno con l'altro può fare la differenza e influenzare il modo in cui tuo figlio vive il divorzio.
  • Cerca di togliere l'emozione dai tuoi incontri e di mantenerla come un business.
  • Se ti risulta difficile parlare faccia a faccia o al telefono, le e-mail e i messaggi di testo possono essere buoni modi per mantenere aperte le linee di comunicazione.
  • Se sei rispettoso, incoraggerai il tuo ex a trattarti allo stesso modo.
  • Cerca di pensare più in termini di richieste che di richieste. [4] X fonte di ricerca
Creare un ambiente positivo ed esempio
Non usare tuo figlio come intermediario. È importante che tu non finisca per usare tuo figlio come mezzo di comunicazione, messaggero o persino pacificatore, tra te e il tuo ex. Se c'è un disaccordo tra voi o interruzioni della comunicazione, ricordate che è vostra responsabilità risolverlo. Dovresti tenere i tuoi problemi lontano dai tuoi figli, altrimenti metterai i tuoi figli al centro del conflitto dei loro genitori. [5]
  • Usare il tuo bambino come mezzo di comunicazione, lo mette in una situazione difficile e sotto pressione.
  • Gli permette anche di giocarti più facilmente l'uno contro l'altro.
Creare un ambiente positivo ed esempio
Mostra un po 'di flessibilità. Essere genitori dopo il divorzio richiede una comunicazione chiara e una chiara comprensione. Richiede anche una certa flessibilità e pazienza da parte di tutti i soggetti coinvolti. Forse hai un accordo in atto che fallisce con pochissimo preavviso, o il tuo ex è in ritardo per prendere tuo figlio e perdi un appuntamento. [6]
  • Mantieni la calma e non criticare il tuo ex di fronte a tuo figlio. Questo li incoraggerà a pensare che va bene stare tra di voi. [7] X Trustworthy Source HelpGuide No profit leader del settore dedicato alla promozione di problemi di salute mentale Vai alla fonte
  • Cerca di capire che queste cose accadranno ad entrambi in momenti diversi, quindi prendilo sul mento.
  • Cerca di creare un'atmosfera di compromesso e cooperazione tra te e il tuo ex. Questo si irradierà fino a tuo figlio.
Creare un ambiente positivo ed esempio
Avere un approccio coerente. È importante mantenere coerenza nella genitorialità di te e del tuo ex in determinate aree. In questo modo contribuirai a stabilire un quadro di comportamento più chiaro e i tuoi figli capiranno meglio le aspettative. Se le regole sono chiare e coerenti, ci sono meno possibilità per i tuoi figli di provare a trarre vantaggio dal divorzio o di lamentarsi di un trattamento ingiusto da parte del genitore rispetto all'altro. [8]
  • Cerca di comprendere chiaramente le regole e come verranno applicate da ciascun genitore. Cose come i compiti a casa, il coprifuoco e le faccende dovrebbero essere coerenti in entrambe le case.
  • Se le regole non vengono rispettate, è necessario rispondere in modo simile a ciascun genitore. È possibile collegare le due case in determinati casi.
  • Ad esempio, se tuo figlio ha la TV perso i suoi privilegi a casa di suo padre, puoi seguirlo quando torna a casa tua.
  • Dovresti cercare di avere coerenza negli orari giornalieri, come i pasti e le ore di andare a letto. Avere schemi quotidiani regolari può aiutare tuo figlio ad adattarsi più facilmente allo sconvolgimento. [9] X Trustworthy Source HelpGuide No profit leader del settore dedicato alla promozione di problemi di salute mentale Vai alla fonte
Creare un ambiente positivo ed esempio
Concedi ai tuoi figli il tempo di adattarsi. Quando si divide la custodia, il bambino si ritroverà improvvisamente diviso tra due case, quindi è importante che tu gli conceda tempo e spazio per adattarsi alle nuove disposizioni. Ci possono essere momenti in cui vuole passare più tempo con un genitore che con l'altro, ma dovresti cercare di non prenderlo sul personale. [10]
  • Rispetta il programma che tu e il tuo ex avete sviluppato, ma considera di coinvolgere tuo figlio nelle discussioni.
  • Cerca di essere flessibile e di adattarti alle esigenze del tuo bambino. Potrebbe semplicemente essere più conveniente per loro trascorrere più tempo in un posto a causa di impegni scolastici, lavorativi, amici o sportivi.
  • Metti sempre al primo posto le esigenze di tuo figlio ed evita di combattere per il programma delle visite.
Cosa devo fare se mio figlio è felice che stiamo per divorziare?
Se tuo figlio è veramente felice del tuo divorzio, probabilmente hanno riconosciuto gli stessi problemi che hai fatto e questo dovrebbe convalidare la tua decisione. Assicurati solo che stiano davvero bene, e non nascondano i loro veri sentimenti per farti piacere o perché sono imbarazzati.
happykidsapp.com © 2020