Come vivere in una crisi familiare

Sia che qualcuno della tua famiglia sia stato portato in ospedale, che l'operatore familiare abbia perso il lavoro o che le discussioni e i combattimenti nella tua famiglia stiano crescendo più velocemente di quanto desideri, nessuno vuole vivere in una crisi familiare. Tuttavia, ci sono modi per far fronte alla situazione e talvolta modi per risolverlo. Questo articolo ti aiuterà ad adeguarti e a continuare la tua vita dopo una crisi familiare.
Prenditi del tempo per accettare che qualcuno se ne sia andato, in ospedale o nell'aldilà.
  • Questo può essere difficile, soprattutto se il tuo precedente metodo di coping era quello di ignorare il problema, ma per guarire devi riconoscere che sei ferito.
  • Non dimenticare che il lutto è salutare, ma non soffermarti sul problema. Accetta ciò che è successo, ma non preoccuparti di sentirti dispiaciuto per te stesso tutto il giorno.
Analizza il tuo potere sulla situazione.
  • Decidi cosa puoi fare per risolvere il problema. Sii completamente onesto con te stesso. A volte può essere utile trovare idee ridicole per calmarti (potrei evocare un genio che la curerebbe e la riporterebbe a casa).
  • Accetta ciò che non puoi fare. Sii onesto anche su questo. Non sei perfetto, ma va bene.
Dai un'occhiata alle cose che puoi fare e decidi quali sono ragionevoli.
  • Pensa ai limiti di tempo, denaro e spazio.
  • Pensa a ciò che sei disposto a fare.
  • Pensa a ciò che è richiesto per ogni passaggio, inclusi persone e materiali.
Fai un piano per riparare ciò che puoi.
  • Questo dovrebbe seguire le stesse regole del raggiungimento degli obiettivi.
  • Sii specifico su quando, dove, come, cosa e persino perché.
  • Condividi il piano con persone di cui ti fidi e che possono aiutarti.
Segui il piano.
  • Lavora sui tuoi obiettivi, un passo alla volta.
  • Sii disposto ad adattare il tuo piano, facendo un passo avanti o aggiungendo altro.
Chiedi supporto dove necessario.
  • Chiedi aiuto ai tuoi genitori o fratelli se ti senti a tuo agio.
  • Chiedi ai tuoi amici di dare una mano dove necessario.
  • Non andare ai videogiochi, droghe, cibo o qualsiasi altra dipendenza malsana per il supporto di cui hai bisogno. Ciò causerà problemi duraturi che molto probabilmente ti pentirai in seguito.
Continuate a prendere tempo ogni tanto per soffrire.
  • La quantità e la frequenza del tempo trascorso qui varieranno.
  • Non sopraffarti.
Conforta gli altri membri della famiglia e aiutali.
  • Ciò li aiuterà in modo significativo, soprattutto se sono più giovani.
  • Questo può anche aiutarti.
Diario o creare altra arte che rappresenti le difficoltà.
  • Questo può aiutarti a ricordarlo senza essere depresso.
  • Arte e riviste sono molto preziosi dopo una crisi familiare.
Se le persone discutono, cerca di non scegliere le parti.
  • Ciò può far sentire ferito e abbandonato un lato, mentre l'altro si sente ricompensato e apprezzato.
  • Questo è particolarmente difficile se hai un'opinione in merito.
  • Cerca di esprimere la tua opinione senza implicare che ami una persona rispetto all'altra.
Accetta che ciò che è accaduto è successo (o sta accadendo) e vai avanti.
  • Adatta la tua vita come necessario, ma non lasciare che le difficoltà prendano il controllo completo.
  • Scrivi lettere ai membri della famiglia che si sono trasferiti, o anche a quelli che sono morti se aiuta.
Ricorda che le tue azioni riguardano altre persone.
Indossa una bella faccia, ma assicurati di mostrare il tuo vero io ai tuoi amici più cari.
Se si suppone che i dettagli della crisi familiare siano lasciati segreti, parla con i tuoi genitori di dire al tuo migliore amico. Chiedi al tuo migliore amico di non condividere il problema con gli altri.
Non dare la colpa a nessuno. Molto probabilmente la persona che ritieni responsabile si sente allo stesso modo e si sente molto in colpa.
Non far finta che dire a qualcuno ti renderà debole. Questo non è vero. Tutti hanno bisogno di una fiducia.
happykidsapp.com © 2020